“Mare Deserto” di Emilia Ricotti ovvero, il lato oscuro della storia d’Occidente. Sabato 6, Biblioteca comunale


Sabato 6 aprile, ore 17,00 – Biblioteca Comunale “Claudio Catalfio”  Terrasini –

La lettura scenica dell’opera sarà a cura dell’Autrice insieme con Francesco Ferrante.
Ingresso gratuito.

emilia ricottiMare deserto”, attraverso il lungo monologo di Danhaile e il lamento di una donna, emblema delle madri dei caduti nel Mediterraneo, entra nell’anima di uno dei tanti barconi dei migranti. Quello in questione parte il 25 marzo 2011 dalla Libia con 72 persone a bordo e rimane alla deriva per quattordici lunghissimi giorni. Il dramma dei nove sopravvissuti pone pressanti interrogativi, va alla ricerca di precise responsabilità e ripercorre il lato oscuro della storia dell’Occidente.

Da “Mare deserto”
DANHAILE

(…) Noi abbiamo tagliato le bottiglie di plastica d’acqua vuote, e ci abbiamo bevuto dentro la nostra orina,
(pausa breve)
capisci?
L’abbiamo bevuta per quindici lunghi giorni, abbiamo miscelato acqua di mare, orina e dentifricio per togliere all’acqua il sapore del sale e l’abbiamo bevuta!
È orribile! Lo capisci?
Ed io voglio spiegarti che a berla ti senti l’ultimo degli uomini sulla terra, devi vincere l’orrore, perché non c’è un sodato o un gerarca che ti porge una bottiglia e ti dice: dai bevi!
No, non c’è, lui non c’è!
Non c’è nessun lui!
Sei tu che hai ancora voglia di vivere, di continuare a vivere, nonostante il gelo di notte, la luce accecante di giorno, il cibo che manca, il mare che rulla, per raccontare la morte in diretta, e quel calice amaro che non ti porge nessuno , ma che quasi cerchi con furia, non è una storia balorda, una sfida da bulli. (…).


 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
copertina torre alba cusumano 2
LA NUOVA INSTALLAZIONE DELL’ASSESSORE CUSUMANO

L'immagine dell'assessore al Turismo in stile pop art a Torre Alba. L'opera si intitola "A ttia talìu".

Chiudi