ALL’ARMI, I NEOMELODICI!


PUNGOLIN 270

L’Angolo Della Satira
di Pungolin


 

copertina pungolinMa cosa abbiamo fatto di male?
Quale peccato abbiamo mai commesso?
Quale colpa dobbiamo espiare?

Noi avremmo preferito l’invasione delle cavallette, una grandine di fuoco e ghiaccio, finanche Manlio Mele di nuovo sindaco.
Insomma, qualsiasi terribile piaga. Ma i cantanti neomoledici no, quelli proprio no!

La nostra bella Terrasini, i suoi luoghi, che nel passato hanno incantato poeti, vengono oggi offesi da un videoclip di una canzone neomelodica napoletana!
Sia chiaro, nessuna discriminazione territoriale e nessun rigurgito salviniano, ma il nostro paese usato come set per una canzone il cui testo recita «ti perdono pecchè sto muriennu pe te, dintra o lietto ti penz e moro» proprio non lo possiamo accettare.

E allora lanciamo un appello a Giosuè Maniaci: Sindaco, emetta subito la seguente ordinanza: È proibito girare videoclip di musica neomelodica in tutto il territorio di Terrasini. Chiunque violerà l’ordinanza sarà punito con un corso intensivo di filosofia tenuto dal vice sindaco Angelo Cinà.


 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
locandina e giovani cattolici
CINISI. I giovani dell’Azione Cattolica e il “Mese della Pace”

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO IL SEGUENTE COMUNICATO STAMPA Il mese di gennaio per l’Azione Cattolica Italiana è il “Mese della...

Chiudi