OASI DI CAPO RAMA: DOMENICA 20 VISITA CON LE GUIDE DEL WWF


La Giornata delle Oasi è un momento che il WWF-Sicilia dedica alle famiglie, ai visitatori, ai docenti, per mostrare loro le attività svolte nella conservazione della natura e nella fruizione dei beni naturalistici, paesaggistici e storico-architettonici.

capo rama 1

Il programma di DOMENICA 20 MAGGIO 2018

9.30 Accoglienza presso la R.N.O. “Capo Rama”
9.45 L’ambiente costiero di Capo Rama (visita guidata)
12.00 Attività ludiche e Laboratori educativi “alla scoperta della biodiversità” 
13.30 Momento conclusivo
Dalle 9.30 saranno allestite le mostre: “Ieri e Oggi, 16 anni di attività”, “Siamo tutti sulla stessa Arca”, “L’intreccio di fibre vegetali”.

WWF Italia è Ente riconosciuto e accreditato presso il MIUR per la formazione dei docenti. I docenti partecipanti potranno utilizzare la giornata come formazione.

Per informazioni: tel. 091 8685187, cell. 338 1046579, email: caporama@wwf.it, sito web: www.wwfcaporama.it

L’iniziativa – è bene aggiungere – comprende un programma più vasto, che prenderà le mosse dall’Orto Botanico (PA) con un Convegno che si terrà nel pomeriggio del 18 e nella mattina del 19 con la presenza di eminenti studiosi del mondo scientifico e naturalistico (per il dettaglio visitare il sito del WW.Sicilia).

capo rama 2 cartina

Cartina di Capo Rama (Terrasini)

L’area di Capo Rama è stata oggetto di tutela fin dal 1968 da parte del Comune di Terrasini come “Biotopo di inestimabile valore”. In attuazione del Piano Regionale dei Parchi e delle Riserve della Regione Siciliana (L.R. n.14/88), l’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, “al fine di salvaguardare il territorio di ragguardevole interesse scientifico (geologico, floristico e faunistico), distinto dal territorio circostante fortemente degradato, per la presenza di macchia a Sparzio e Olivastro, nonché di interessante vegetazione rupestre lungo la costa rocciosa”, con Decreto Assessoriale n° 274/44 del 23 Giugno 2000, ha istituito la Riserva Naturale Orientata Capo Rama affidandone la gestione al WWF Italia onlus. Oltre al promontorio di Capo Rama, il vincolo di Riserva Naturale si estende anche sulle aree costiere limitrofe, per un’estensione complessiva di 57 ettari di superficie protetta distinti in  zona A e zona B. La Riserva ricade integralmente all’interno del più ampio Sito di Importanza Comunitaria (S.I.C.), denominato “Cala Rossa e Capo Rama”, codice ITA020009, individuato ai sensi della “Direttiva 92/43/CEE” (Dir. “Habitat”), ed è censita tra le aree protette europee con il codice EUAP1101.


 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
piazza dall'alto 2
OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO: La Presidente della 2ª Commissione alza il tiro su Piazza Duomo e Centro storico

In un precedente servizio (2 maggio) avevamo informato i lettori sulla "diffida" inviata il 2 maggio dal Presidente della 2ª...

Chiudi