BAIA DI S. CATALDO, 15 APRILE, SI APRE UN NUOVO CAPITOLO (video)


Sotto un cielo grigio, una giornata splendente. Al di là di ogni aspettativa è stata la risposta all’appello lanciato dall’Associazione ambientalista locale “Baiaia della legalità” contro l’inquinamento del Nocella, che sfocia in quel mare, e per il recupero complessivo del sito, sicuramente fra i più belli del Golfo di Castellammare. Numerose le associazioni, un gruppi folk, i rocciatori e la Protezione civile, le centinaia di semplici cittadini e cittadine presenti provenienti dai paesi della fascia costiera (non mancavano i palermitani). Terrasini e Trappeto i territori direttamente interessati. In tutti la consapevolezza che questa giornata – come ha detto un intervistato – «segna un punto di non ritorno».

san cataldo 1Ma da domani – come s’è detto – inizia un nuovo capitolo. Si dovrà scrivere e completare il protocollo d’intesa fra i Comuni di Trappeto e Terrasini e, soprattutto, dare un colpo decisivo e definitivo a quanti inquinano i corsi d’acqua.

IL SERVIZIO VIDEO DI GIUSEPPE RUFFINO


 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
Leggi articolo precedente:
copertina 2 fammi rari un muzzicuni
FAMMI RARI UN MUZZICUNI … (6ª parte). “Buio per Turiddu Giuliano e l’innamorata”

  Le precedenti parti 1ª,2ª,3ª le trovate pubblicate sulla pagina Facebook "Terrasini in Pagine" (clicca QUI). Inoltre chi volesse continuare...

Chiudi