L’inferno di Quirra Oltre l’Aporìa. Documentario e Dibattito Sulle Lotte Territoriali

 


Quirra è una storica regione della Sardegna, in provincia di Nuoro, a nord-est di Cagliari, una zona ricca di natura selvaggia e bagnata dal mare, ma solo apparentemente incontaminata. In questo territorio dal 1956 è attivo il Poligono Sperimentale e di Addestramento Interforze che attualmente è al centro di un’inchiesta della Procura di Lanusei iniziata nel 2011 dal Procuratore Domenico Fiordalisi, che sta valutando i danni sull’ambiente e sulla salute nel territorio ormai noti come “Sindrome di Quirra”. Il 28 Aprile 2017 diverse centinaia di persone si sono date appuntamento a Quirra per una manifestazione antimilitarista e in difesa del territorio indetta dall’assemblea “A Foras”.


EVENTI
A cura di Evelin Costa


Martedì 6 febbraio alle ore 18:00 presso l’Ex Casa Badalamenti in Corso Umberto I°, 183 a Cinisi sarà proiettato l’Etno-documentario “Quirra: Oltre l’Aporìa”. A seguire DIBATTITO sulle lotte territoriali.

WhatsApp Image 2018-02-03 at 13.59.47“Quirra: Oltre l’Aporìa” è un Etno-docu sperimentale girato a Quirra (Sardegna) in occasione della manifestazione contro il Poligono Interforze.

Filmmaking a cura di Ubrec Collettivo Audiovisivo. L’aporìa è una strada bloccata, il diniego di un corteo che non blocca la manifestazione. Manifestazione fatta di persone che riescono ad andare oltre e non rinunciano a incontrarsi, a cercare alternative, a creare possibilità. Realizzato durante la manifestazione antimilitarista a Quirra il 28 aprile 2017 organizzata dall’assemblea A Foras. È stato realizzato con la partecipazione del Kos (Kumone Otzastra Sarrabus), de Le Menadi, di Emergency Sardegna, della Poetry Slam Sardegna, e di molti altri.

quirra testoOltre l’aporìa, è un esperimento audiovisivo di autorappresentazione dal basso, che ci porta ad ascoltare gli sguardi di 13 persone presenti alla manifestazione.

A Foras è un’assemblea nata il 2 giugno del 2016 a Bauladu, composta da comitati, collettivi, associazioni, realtà politiche e individui. A foras lotta per il blocco delle esercitazioni, la completa dismissione dei poligoni sardi, il risarcimento alle popolazioni da parte di chi ha inquinato e la bonifica dei territori compromessi. https://aforas.noblogs.org/ –

È intenzione di questo corto documentario portare una testimonianza di un lato poco mostrato delle manifestazioni di protesta. Il lato profondamente umano, sentimentale, affettivo delle persone che partecipano, e che investono una parte del loro tempo e della loro energia per affrontare il problema del militarismo e delle servitù militari mettendo il proprio animo e corpo in gioco nella lotta.

Nella speranza che sempre più persone prendano parte con la propria personalità all’attivismo e all’artivismo.


 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
eva deak
EVA DEAK: «Lascio i 5 Stelle di Di Maio». Lo ha confermato nella coraggiosa conferenza stampa di oggi (video)

  Non era mai capitato - almeno a Terrasini - che un consigliere, a un certo punto del suo percorso...

Chiudi