CRONACA CONSILIARE. L’opposizione abbandona l’Aula e il Consiglio salta

 


Una parte dell’opposizione (4 su 8 presenti) abbandona l’Aula e salta il numero legale. Seduta rinviata a stasera.


Inizia con puntualità la Seduta. Presenti in modo fluttuante 12 consiglieri su 16: assenti tre della minoranza [che poi è la neo maggioranza (10)] e uno della maggioranza [che poi è la neo minoranza (6)]. Non ci avete capito niente, lo sappiamo, e neanche noi, ve lo confessiamo! Anche perchè lo sport istituzionale in voga per gran parte di questi consiglieri è ormai quello del “viavai” dall’Aula mentre si discute o si vota. 

copertina consiglioBREVE CRONACA

Il consigliere Giliberti chiede di poter discutere come primo punto la mozione sul centro di stoccaggio-compostaggio. Si vota e la proposta passa all’unanimità.
La consigliera Deak, prima firmataria, ne legge il testo firmata da 10 consiglieri, lei compresa (tre sono assenti) con la quale «impegnano il Sindaco, nel caso in cui la conferenza di servizio decisoria del 20/12/2017 dovesse decidere di dare l’autorizzazione per la realizzazione del progetto presentato dalla ditta C.F. Edil Ambiente srl, a presentare immediatamente un corposo e motivato ricorso al TAR».
Il consigliere Cammilleri lamenta che la proposta di mozione non sia stata preventivamente sottoposta all’attenzione di tutti i consiglieri. Non avrebbero avuto motivo di non firmarla in quanto ex maggioranza.

La mozione viene approvata all’unanimità dei presenti. Al momento del voto si allontanano i consiglieri Nunzio Maniaci e Fabio Viviano. Il sindaco abbozza una precisazione sul voto alla moszione, ma la Presidente non gli concede la parola in quanto il punto è ormai chiuso. Avrebbe voluto precisare (lo si comprende da alcune parole) che anche la Giunta si associa alla mozione. Ma già si sapeva.

Si passa al punto “Affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali all’Ente Riscossione Sicilia SpA. Approvato.

Al punto “Trattamento economico del Collegio dei Revisori dei Conti- Ritrasmissione atto (nota prot. n. 24595 del 24/11/2017) con nota prot. n. 23973 del 17/11/2017 a firma del Collegio dei Revisori dei Conti”. In pratica era stata chiesta in precedenza dall’opposizione la decurtazione del 25% della indennità spettante ai Revisori; la nota viene motivatamente ritrasmessa. A quanto si è potuto capire non è possibile decurtare.

A quel punto una parte dell’opposizione (5 consiglieri: Giliberti, G. Ventimiglia, Deak, Galati e Militello) abbandonano l’Aula facendo venir meno il numero legale.

La Presidente alle ore 21.35 sospende per un’ora. Alle 10.35, non essendosi ripresentati i cinque rinvia la Seduta a questa sera. In seconda convocazione (prosecuzione) basterà un numero anche inferiore alla metà per assumere i provvedimenti, compreso quello dei Revisori.

Sono diverse le possibili letture di questo abbandono. Ma di questo ne riparleremo magari in un’altra occasione. Peccato, veramente peccato non aver potuto ascoltare le ragioni dell’opposizione su questo come su altre fondamentali questioni, dall’inquinamento del Torrente Furi (punto 6) alla discarica di inerti in C.da Ramaria – fascia collinare – (punto 4). Sarà per un’altra volta.

Quindi a questa sera con la prosecuzione in cui saranno discussi i seguenti punti:

3) Trattamento economico del Collegio dei Revisori dei Conti- Ritrasmissione atto(nota prot. n. 24595 del 24/11/2017) con nota prot. n. 23973 del 17/11/2017 a firma del Collegio dei Revisori dei Conti;
4) Proposta in Project Financing della realizzazione delle opere di adeguamento alle disposizione del D.Lgs. n. 36/2003, per l’ampliamento, la gestione e la riqualificazione ambientale dell’area destinata a discarica per rifiuti speciali inerti sita in contrada Ramaria-Discussione;
5) Proposta di finanza di progetto per la realizzazione di un forno crematorio presso il cimitero di Terrasini- Discussione;
6) Interpellanza/Mozione relativa agli sversamenti fognari in zona portuale, presentata dal consigliere comunale Eva Deak + 9 ( prot. n. 23443 del 13/11/2017);

 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
assessorato rifiuti
RIFIUTI PATERNA: LETTERA APERTA DELLE ASSOCIAZIONI CITTADINE. Stasera Consiglio comunale di particolare rilievo

  Una "Lettera Aperta" delle Associazioni e dei Comitati cittadini indirizzata ai componenti della "Conferenza regionale dei Servizi", che si...

Chiudi