CONSIGLIO COMUNALE. Torna in primo piano l’impianto rifiuti di Paterna e scatta la Mozione di 10 consiglieri. Le Associazioni si riuniscono

 


campanellaGIOVEDÌ 14 ALLE ore 21.00 è indetta la Seduta del Consiglio comunale. All’Oridne del Giorno punti di notevole importanza. Ma su tutti spicca la Mozione presentata dalla consigliera Eva Deak e sottofirmata da 9 consiglieri contro la possibile approvazione del progetto della ditta terrasinese “C.F. Edil Ambiente SrL” da parte della “Conferanza regionale dei Servizi” che si terrà a Palermo mercoledì 20 dicembre. Nella mozione si chiede espressamente al Sindaco di «PRESENTARE IMMEDIATAMENTE UN MOTIVATO RICORSO AL T.A.R» nel caso in cui la “Conferenza” decidesse di dare l’autorizzazione per la realizzazione del progetto. Ma già nei mesi trascorsi, per la verità, anche l’Amministrazione aveva preso in seria considerazione l’ipotesi di un motivato ricorso al TAR.
Intanto apprendiamo che le Associazioni e i Comitati cittadini si sono riuniti nella giornata di ieri per decidere sul da farsi in vista del giorno 20.

Ecco i punti all’O.d.G. del Consiglio comunale del 14 e a seguire la mozione dei consiglieri.

Sette i punti all’ordine del giorno della seduta:

1) Nomina scrutatori- Lettura e approvazione verbali sedute precedenti;
2) Affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali all’Ente Riscossione Sicilia SpA- Ritrasmissione atto- Approvazione emendamento prot. n. 23684/2017;
3) Trattamento economico del Collegio dei Revisori dei Conti- Ritrasmissione atto(nota prot. n. 24595 del 24/11/2017) con nota prot. n. 23973 del 17/11/2017 a firma del Collegio dei Revisori dei Conti;
4) Proposta in Project Financing della realizzazione delle opere di adeguamento alle disposizione del D.Lgs. n. 36/2003, per l’ampliamento, la gestione e la riqualificazione ambientale dell’area destinata a discarica per rifiuti speciali inerti sita in contrada Ramaria-Discussione;
5) Proposta di finanza di progetto per la realizzazione di un forno crematorio presso il cimitero di Terrasini- Discussione;
6) Interpellanza/Mozione relativa agli sversamenti fognari in zona portuale, presentata dal consigliere comunale Eva Deak + 9 ( prot. n. 23443 del 13/11/2017);
Ordine del giorno integrato, in data 12/12/2017, con il seguente punto aggiuntivo:

– Mozione a firma del Consigliere Comunale Eva Deak + 9, prot. n. 25710 del 12/12/2017, con la quale “Impegnano il Sindaco, nel caso che la conferenza di servizio decisoria del 20/12/2017 dovesse decidere di dare l’autorizzazione per la realizzazione del progetto presentato dalla ditta C.F. Edil Ambiente srl, a presentare immediatamente un coorposo e motivato ricorso al TAR”.


Il testo della mozione dei nove consiglieri:
All’att. Del Sindaco del Comune di Terrasini Dott. Giosuè Maniaci
All’att. del Segretario Generale del Comune di Terrasini dott. Cristofaro Ricupati
All’att. del Presidente del Consiglio Dott.ssa Virginia Ferrigno

«I sottoscritti EVA DEAK, FABIO VIVIANO, DARIO GILIBERTI, GIANFRANCO PUCCIO, MARIA ANTONIETTA GALATI, NICOLA VENTIMIGLIA, GRAZIA VENTIMIGLIA, ANTONIO MILITELLO, GIUSEPPE CAPONETTI, GIROLAMO DI MERCURIO, in qualità di consiglieri comunali presso il Comune di Terrasini,
VISTA la nota protocollo nr. 50906 del 5 dic. 2017 con la quale si comunica la CONVOCAZIONE DELLA CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA per il giorno 20 dicembre 2017, avente in oggetto il progetto per la realizzazione dell’impianto di compostaggio stoccaggio rifiuti presentato dalla C.F. EDIL AMBIENTE S.R.L.;
VISTA la nota protocollo 2056 del 6 ottobre 2017 con la quale il Sindaco, in rappresentanza dell’amministrazione del Comune di Terrasini ha descritto l’iter procedurale, le criticità e le gravi violazioni di legge ed ha ribadito la netta contrarietà dell’amministrazione terrasinese e della cittadinanza alla realizzazione del progetto in oggetto;
VISTA la contrarietà del consiglio comunale alla realizzazione del progetto in oggetto;
VISTA la deliberazione nr. 19 del 30 marzo 2017 del consiglio comunale, approvata all’unanimità, con la quale si impegnava il Sindaco e l’Amministrazione a revocare tutti i pareri riguardanti il progetto in oggetto rilasciati dal Comune di Terrasini;
VISTA la seguente avvenuta revoca dei pareri sopramenzionati;
IMPEGNANO il Sindaco, nel caso la conferenza dei servizi dovesse decidere di dare l’autorizzazione per la realizzazione del progetto presentato dalla ditta C.F. EDIL AMBIENTE S.R.L., a PRESENTARE IMMEDIATAMENTE UN CORPOSO E MOTIVATO RICORSO AL T.A.R.»


 CAMPANELLA 2

GIOVEDÌ 14 ALLE ore 21.00

 


Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

copertina comunicato pd
CINISI, VARIAZIONI BILANCIO: COMUNICATO DEL PD

  Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato del Gruppo consiliare del Pd di Cinisi pervenuto in redazione. Si riferisce alle note...

Chiudi