“COMPITO IN CLASSE” ossía storie di ordinario vandalismo

 


È accaduto ieri sera all’esterno del plesso delle elementari “Padre Cataldo” (Istituto Comprensivo). Gli alunni arrivano e trovano una bella sorpresa: i cartelloni realizzati nel corso di questi ultimi anni, che erano stati posizionati sul prospetto dell’edificio con effetto ben riuscito, sono stati strappati. Sarà stato il solito gruppetto di ragazzetti vaganti nel quartiere per i quali è facile concludere che non è loro la colpa. Una occasione in più di discussione e riflessione a cominciare dai bambini.

scuola 1L’insegnate di una classe e i bambini imbronciati – come è facile immaginare e notare dalle foto – ci hanno segnalato il caso.

Forza e coraggio, ricominciamo daccapo!

WhatsApp Image 2017-12-06 at 08.48.25


 

 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
2 comments on ““COMPITO IN CLASSE” ossía storie di ordinario vandalismo
  1. Semplicemente deficienti senza cervello.. Prendersela con i lavoretti dei bimbi e i cartelloni davanti alla scuola..booh!!Cretini allo sbaraglio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

punto interrogativo 2
“IL SONDAGGIO”: Cinisi e Terrasini unite, sei d’accordo?

  Inauguriamo questo spazio ("IL SONDAGGIO") con una domanda-risposta secca. Ha per oggetto un annoso problema che va alla radice...

Chiudi