ELEZIONI REGIONALI. Grazia Ventimiglia, Terrasinese, Candidata Con Forza Italia

 


Torniamo ancora sulle prossime regionali questa volta per parlare della consigliera GRAZIA VENTIMIGLIA. E così Terrasini si scopre “improvvisamente” con due candidati: un uomo e una donna. Del primo ne abbiamo già parlato nei giorni scorsi; alla seconda dedichiamo oggi la nostra attenzione sottolineando subito un dato: almeno Terrasini rispetta in pieno la così detta “quota rosa”. Infatti  – per quanto ne sappiamo – la Consigliera è l’unica candidata donna di FI alle prossime regionali da Isola Delle Femmine a Partinico. «Il fatto poi di essere donna – tiene a sottolineare – credo sia un valore aggiunto». Il suo motto? «Io vado fra la gente e con la gente».

ventimiglia testo

Grazia Ventimiglia questa mattina nella sede del suo Comitato elettorale

Ma al di là delle “quote”, che per fortuna non interessano più a nessuno, vediamo più da vicino chi è questa Signora, più volte consigliera comunale quasi sempre di minoranza (in un solo caso è stata assessora ai tempi di Randazzo) che ancora oggi siede a Palazzo La Grua con un folto drappello di colleghi di varia estrazione politica.

Lo scorso maggio, alle elezioni comunali, fu eletta in prima battuta nella lista civica “Sì, Amo Terrasini!” in appoggio al candidato sindaco Antonio Giannettino, ma poco dopo si è dichiarata indipendente.

Persona battagliera Grazia Ventimiglia, fino ai limiti dell’aggressività (nel senso buono del termine), che non disdegna le forti prese di posizione in campo ambientale anche con chi è lontana dalla sua formazione politica che risale a un venticinquennio fa quando, per la prima volta, sedette in Consiglio nella lista di FI. I suoi 51 anni li porta bene, è madre di due figli e svolge la sua attività lavorativa in un CAF.

Dopo un appuntamento rinviato col giornale a causa dei suoi molteplici impegni che in questo momento, come è facile immaginare, la soffocano (una campagna elettorale di questo livello non è una passeggiata) ci ha ricevuto quest’oggi di buon’ora nella sede del suo Comitato elettorale di Via Ruggero Settimo.

«Ho accettato di candidarmi in FI non soltanto perchè sono una donna, ma anche e soprattutto – tiene a precisare – perchè credo profondamente, nonostante i tempi che viviamo, nell’impegno politico e sociale. Il fatto poi di essere donna credo sia un valore aggiunto. O no?».

In molti casi lo è. E se dovesse essere eletta deputata, si scorderebbe di Terrasini?

«In ogni caso, eletta o meno, so di sicuro che non potrei non guardare costantentemente al bene del mio paese. Sono convinta che Musumeci sarà eletto presidente della Regione ed io, in ogni caso, rimarrò in contatto con deputati ed assessori regionali per ricordare loro che  Terrasini c’è …!».

Cosa si aspetta in termini di voti personali da questa competizione?

«Non lo so … debbo dire non lo so. Io mi sto impegnando per quello che sono e che posso fare. Io non ho alle spalle strutture megagalattiche. Io sono Grazia Ventimiglia, che va fra la gente e con la gente. Poi saranno gli elettori e le elettrici a valutare».

Auguri allora …

«Grazie a lei e a Terrasini oggi».


 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

3 comments on “ELEZIONI REGIONALI. Grazia Ventimiglia, Terrasinese, Candidata Con Forza Italia
  1. SCUSA FRANCESCO SE TI RISPONDO SOLO ADESSO… TI GARANTISCO CHE NON MI HA FAVORITO IN NESSUNA COSA… MA FORSE PER RAGIONARE COSì, DA BUON TERRASINESE CHE VOTA I SOLITI PER POI LAMENTARSI CHE VA GIUSTAMENTE TUTTO MALE, SICURAMENTE IN QUALCOSA SARAI STATO FAVORITO… NON CAMBIERà MAI NIENTE E PERDONA LA MIA DELUSIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

OperaPia Cinisi-2
CINISI, RIFUGIATI: “La Rigenerazione”, il Presidente del Consiglio e il PD prendono posizione in due distinti comunicati

   COMUNICATO STAMPA Ci scusiamo col Movimento "la Rigenerazione" per non aver pubblicato a tempo debito il presente comunicato emesso...

Chiudi