Roberto Fiore, capo di “Forza Nuova” scrive al sindaco di Cinisi: «A sua disposizione …». Si riferisce ai bambini mai presi in ostaggio dai neri brutti e cattivi

«A sua disposizione con i militanti di Forza Nuova». Esattamente con queste parole si apre il comunicato pubblicato ieri sulla Pagina Facebook di questo movimento neo nazifascista ben noto in gran parte d’Italia. Ma è obbligatorio ora chiedersi: a “disposizione” per fare cosa? Lasciamo ai nostri lettori l’interpretazione. Invece trascriviamo il testo integrale di questa lettera indirizzata al sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo. Ecco a cosa porta il delirio politico di chi gioca con l’esplosivo.

INTANTO PREOCCUPA IL MURO DI SILENZIO DELLE FORZE POLITICHE, SOCIALI, CULTURALI E RELIGIOSE. 

fiore e palazzolo

Roberto Fiore e il sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo

 

Immagine 2

Roberto Fiore scrive al Sindaco Palazzolo: “A sua disposizione con i militanti di Forza Nuova”

Il Sindaco di Cinisi aveva già ricevuto la solidarietà del nostro movimento; dopo il gravissimo fatto dei bambini in ostaggio, il segretario nazionale di Forza Nuova ha scritto al primo cittadino.
Il testo della email inviata circa un’ora fa:

Al signor Sindaco del Comune di Cinisi
Avv. Gianni Palazzolo

Roma 28/09/2017

Ho seguito con attenzione le sue battaglie contro il business dell’accoglienza e i recenti gravissimi fatti accaduti nella cittadina da Lei amministrata mi hanno spinto a scriverle per manifestarle la mia personale solidarietà e quella di tutto il movimento politico Forza Nuova.
Resto, con i militanti di Forza Nuova, a sua disposizione per fornire sostegno alle sue denunce e le annuncio fin da ora la nostra disponibilità alla mobilitazione nella direzione da Lei indicata e dal nostro movimento perseguita fin dalle origini.
Cordialità

On. Roberto Fiore, Seg. nazionale di Forza Nuova


 

foto del giorno

Lo striscione comparso nottetempo l’altro ieri a Cinisi in Piazza Vitt. Em. Orlando.


 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
foto del giorno
La Foto Del Giorno. “IO NON SONO RAZZISTA, PERÒ …!”

  Questo striscione non è comparso a Milano e neanche a Roma. Non è stato ideato e scritto da un...

Chiudi