Conferenza Stampa: il Sindaco fa il punto a sei mesi dall’insediamento (video)


Giosuè Maniaci

Il sindaco durante la Conferenza Stampa di ieri

È inconsueto – almeno nelle nostre realtà – che un sindaco convochi una Conferenza Stampa per tracciare un primo bilancio pubblico a sei mesi dal proprio insediamento. Giosuè Maniaci lo ha fatto e di questo bisogna dargli atto. Molti i punti rilevanti evidenziati, non tutti chiari e condivisibili come quello sul preannunciato chiosco nella Villa comunale S. Giuseppe, che rischia di diventare un vero e proprio spartiacque, anzi: un vero e proprio infortunio politico. Un altro punto ben più spinoso, per le ricadute generali sul Territorio, è rimasto però fuori, quello sul Piano Regolatore tanto atteso.

 


Preliminarmente ci scusiamo con i nostri lettori per il sensibile ritardo – dovuto a motivi tecnici – con il quale pubblichiamo quasi integralmente il video della Conferenza Stampa  (sono sfuggiti qua e là pochi secondi di filmato). Resta comunque – nonostante il disguido – sempre e in ogni modo attualissimo.


 

Molti e vari gli intenti tracciati dal Sindaco; ancora pochi i risultati concreti che veramente contano (e non poteva essere altrimenti visto l’esiguo tempo trascorso da giugno ad oggi).

Non vogliamo commentare i particolari di questo incontro (speriamo non l’ultimo) promosso dal Sindaco di Terrasini. Lasciamo a voi, che ci seguite, il compito di vedere, di ascoltare con attenzione e di valutare con le vostre teste.
Starà al giornale, nei mesi e negli anni che ci attendono, continuare a informarvi, là ove possibile, sui fatti ed entrare di volta in volta nel merito dei vari provvedimenti concretamente adottati. Se ci sarà da battagliare battaglIeremo e se ci sarà da sostenere sosterremo con la stessa determinazione e con lo spirito di autonomia e obiettività che ci hanno finora contraddistinto.

Oggi, e qui, ci limitiamo soltanto a sottolineare l’importanza democratica di questo tipo di incontri che, sicuramente, segnano un punto di forte discontinuità col passato.

Ma non basta: chi è stato eletto alla guida amministrativa di un paese (in ogni tempo e luogo) non commetta l’errore (la debolezza) di richiamare le negatività del passato a giustificazione delle proprie difficoltà, poiché chi ci ha preceduto ci lascia in eredità sempre sia il peggio che il meglio.

Guardare avanti, dunque, e con coraggio e, soprattutto, senza perdere mai il contatto con i movimenti e i raggruppamenti che ti hanno sostenuto nella vittoria elettorale. Lo sottolineammo il giorno dopo le elezioni e lo ripetiamo ancora oggi: quel potenziale umano non va sprecato, perchè è garanzia di crescita per il paese.

 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
One comment on “Conferenza Stampa: il Sindaco fa il punto a sei mesi dall’insediamento (video)
  1. SI MA CHE COSA CAMBIA… PAROLE PAROLE PAROLE… RIPETO ANNULLIAMO LE ELEZIONI ED ELEGGIAMO A VITA I MANIACI…

Comments are closed.

Leggi articolo precedente:
copertina cup
INTERROTTO IL CUP. LAMENTELE DEI CITTADINI

  Giungono in redazione numerose segnalazioni di cittadini e cittadine che lamentano l'interruzione del servizio CUP (Centro Unico Prenotazioni mediche)....

Chiudi