Scuola, «avvio problematico» dicono i sindacati. Chiesto incontro al Ministro


SCUOLA. Senza voler fare inutili allarmismi (capita ogni anno) ci si riferisce, ovviamente, alla situazione nazionale sulla “carta”. Al momento attuale non è dato sapere che ricaduta negativa potrebbe esserci  – se ci sarà –  nelle nostre scuole di Terrasini, di Cinisi o di altri paesi vicini.

sindacati

studenti in classeIn una nota unitaria diffusa quest’oggi dai sindacati della scuola FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal hanno deciso di chiedere un incontro alla Ministra Stefania Giannini. I sindacati della scuola sottolineano l’urgenza di questo incontro, motivato dalle varie problematiche che stanno emergendo dal mondo della scuola.

«I sindacati unitariamente in relazione alle diverse problematiche connesse all’avvio dell’anno scolastico, con particolare riferimento a quelle che investono più direttamente la gestione del personale (mobilità territoriale, svolgimento procedure concorsuali, dotazioni organiche del personale ATA, assunzioni), a fronte delle numerose criticità riscontrate e dei riflessi che avranno sull’ordinata ripresa delle attività didattiche, chiedono alla Ministra sen. Giannini di voler convocare un incontro con le Organizzazioni sindacali».


Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
Leggi articolo precedente:
copertina solidarietà
“FUORI DAL CORO”

  FUORI DAL CORO. Maurizio Castellano − un nostro affezionato lettore − esprime una sua personale riflessione. Questo Giornale è...

Chiudi