100 GIORNI DELLA GIUNTA MANIACI. COMUNICATO DEL PD

 


COMUNICATO PDUn Comunicato del PD di Terrasini fissa una bandierina verde sul traguardo dei primi 100 giorni della Giunta guidata da Giosuè Maniaci. Condivisibile questo primo bilancio, anche se sul versante della raccolta differenziata si registrano preoccupanti disfunzioni nonostante l’impegno profuso dell’assessore al ramo.

copertina-pd

Il Sindaco Giosuè Maniaci e il Capogruppo del PD in Consiglio Edoardo Camilleri (Foto Tele Occ.)

Stando al Comunicato del PD – che di seguito pubblichiamo – ci sarebbero tutte le premesse (e le promesse) per un quinquennio amministrativo all’insegna della discontinuità col passato anche recente. Effettivamente il breve elenco di “cose fatte” (sembra quasi una Relazione semestrale) non è poi tanta “ordinaria amministrazione”.

Soltanto su un punto dissentiamo e lo ribadiamo con tutta franchezza: il taglio delle indennità. Non lo condividiamo e abbiamo cercato di spiegarne il perchè in un articolo pubblicato ieri, ma ciò non toglie che anche quella decisione sia stata una scelta legittima e come tale va rispettata, pur se non condivisa.

Certo il Comunicato esprime valutazioni “in progress”, come si usa dire oggi, e cento giorni sono realmente troppo pochi per esprimere giudizi pieni, ma è anche vero che, come dicevano gli antichi, “dal mattino si vede il buongiorno”. E tuttavia qualche grosso neo si coglie nel versante della spazzatura (rapporto collaborativo cittadini-Comune). Sembrerebbe, ad esempio, che nel mese di agosto  gli autocompattatori in più d’una occasione sarebbero stati respinti alla discarica di Alcamo per il “differenziato” non in regola. E così costi aggiuntivi … Bisogna riconoscerlo: è il meccanismo ente-cittadini che si inceppa. Qui le azioni di “convincimento” non bastano più dopo le esperienze negativissime dei trascorsi anni, e  allora occorre studiare ben altro a parte gli sgravi (da noi ancora una chimera). Ma si è ancora nel limbo, ovvero nel caos regionale delle estenuanti lentezze di una macchina ormai fradicia.

Inoltre, se da una parte i segnali provenienti dall’Amministrazione appaiono globalmente positivi, dall’altro si ha la sensazione che la stessa Giunta, in qualche suo specifico settore, mostri qualche sofferenza (tolto l’iper attivismo del sindaco, che fa risaltare la staticità del passato). Ma su questo ci si augura che ci sia tutto il tempo necessario per recuperare e correggere.

Il giornale, intanto, è qui, sia pure nei suoi limiti e nelle sue imperfezioni, ma fa di tutto per seguire e informare con spirito critico e indipendente (il che non è facile, credeteci!).
Per il resto non rimane che augurare al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio un lungimirante e trasparente lavoro nell’esclusivo interesse di Terrasini e dei terrasinesi.


pd-1immaginepd-2


 

 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
copertina-paterna
Impegno civico e governanti senza indennità. Quel non so che di populismo che bene non fa

  Da un appello semplice e fermo di una lettrice, lo spunto per alcune riflessioni. Lodevole l'impegno diretto degli amministratori...

Chiudi