GINO SCASSO A UN ANNO DALLA MORTE

 

La notizia della scomparsa si diffuse in un baleno la sera del 21 novembre di un anno fa. Una morte annunciata quindici giorni prima, quando, di ritorno da Cinisi, dove aveva pronunciato un acceso e appassionato intervento sulla eredità politica di Giuseppe Impastato, l’ultimo della sua vita, un ictus lo aveva fulminato in auto a poche centinaia di metri dalla sua abitazione di Partinico. Riproponiamo, alla vigilia del 21 novembre, il suo ultimo discorso (video) registrato a Cinisi poco prima della morte.

 

scasso

 

Un’intelligenza lucida la sua, sensibilità umana e rigore non comuni, mai fazioso.

La sua vita   – come scrivemmo allora – per un imprescrutabile percorso, si era chiusa proprio a Cinisi, il paese, insieme con Terrasini, che lo ha visto sempre presente nei momenti delle “urgenze politiche” con la generosità, la passione e il disinteresse personale che lo aveva sempre contraddistinto in tutte le battaglie sociali per il riscatto dei lavoratori e degli sfruttati.

A Cinisi, per Gino Scasso, ma anche per i compagni e gli amici che gli vollero bene e che oggi lo ricordano, è come se si fosse concluso un lungo viaggio accanto all’amico e compagno Giuseppe Impastato con cui condivise molti momenti e impegnadosi come non pochi, dopo il suo assassinio, per mantenerne viva l’immagine e l’eredità ideale. Ma nonostante ciò  – come ebbe a sottolineare nel suo ultimo intervento a Cinisi poco prima di morire –  questo non gli impedì di guardare oltre quella sconvolgente esperienza. 

DI GINO SCASSO, TERRASINI OGGI PUBBLICÒ IN ESCLUSIVA IL FILMATO INTEGRALE DEL SUO ULTIMO INTERVENTO A BRACCIO TENUTO A CINISI, NELLA SALA CONVEGNI DEL COMUNE, LA SERA STESSA DELL’ICTUS. IL FILMATO CI FU GENEROSAMENTE PASSATO DA PAOLO CHIRCO, DI CINISI, AMICO E COMPAGNO DI GINO.

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

,
Leggi articolo precedente:
copertina festa albero
FESTA DELL’ALBERO: «Un Mondo Più Verde Per i Bambini»

  Anche quest'anno la Scuola Primaria "Padre Cataldo" di Terrasini rispetta l'appuntamento con la Festa dell'Albero.

Chiudi