SCHIAMAZZI NEL CENTRO STORICO: RESIDENTI ESASPERATI!

Opinione“L’OPINIONE”

di  Maurizio Castellano e
Anna Maria Di Stefano

La movida riparte a Piazza Duomo mentre un gruppo di residenti del centro storico  scrivono al sindaco per essere ricevuti. Nessuna risposta ancora.

Chi pensava che l’amministrazione comunale non abbia a cuore il bene della cittadinanza si sbagliava. La preoccupazione della giunta è infatti quella di far star bene tutti i suoi concittadini, anche quelli che non sanno di volersi divertire. “Ma cosa stanno a fare le famiglie la sera a casa, sedute guardando la televisione! E dopo una settimana di lavoro! Poverini! (Magari cercano di scambiarsi due parole, genitori e figli, quando ci si riesce). “Ma venite tutti in piazza a ballare, cantare,” sicuramente questo deve essere il pensiero principale del sindaco che ama i propri concittadini!”

La notte è fatta per divertirsi, e allora si aprano le danze. “Alzate il volume al massimo, fino a ora tarda, che la musica arrivi dentro le case. Io farò microphone-626032_640arrivare la musica dentro le mura delle vostre case, così non avrete neanche il disturbo di uscire! E tutto ballerà con voi: suppellettili, tavoli e bicchieri, ecc., ecc.. Che divertimento!!!”

Avevamo già detto, qualche tempo fa, che l’interesse di qualcuno non può ledere il diritto degli altri. Ma non sempre è così. Ecco perché il legislatore ha creato norme che regolano il vivere civile. Tra queste norme ci sono anche quelle che tutelano il diritto dei cittadini alla propria quiete.

movida 2

 

Ma i gestori dei locali pubblici, pare, che da questo orecchio non vogliano sentire. Finalmente anche il Comune di Palermo, come molti altri comuni d’Italia, con il sindaco Orlando in testa, ha emesso un’ordinanza per disciplinare la movida palermitana. Stop a concertini e diffusione musicale all’esterno. Multe ai trasgressori, che siano avventori o commercianti. Inoltre divieto di vendita di bevande alcoliche in contenitori di vetro o lattina. Si fa divieto inoltre “di porre in essere tutti quei comportamenti gravemente lesivi del decoro cittadino”.

Per comportamenti lesivi, s’intende, gridare fino alle ore piccole, orinare per i vicoli del centro storico, lanciare bottiglie di vetro per strada. Tra l’altro, molti, usano sedersi, tra una birra e l’altra, sui gradini delle case altrui. Per poter uscire o entrare nelle proprie case, bisogna quasi chiedere il permesso e, dopo diversi tentativi dei proprietari, finalmente si alzano scocciati per tornare a sedersi subito e continuare con gli schiamazzi notturni.

Sono state quasi 500 le denunce fatte dai cittadini palermitani, esasperati, per convincere il sindaco Orlando ad interessarsi del caso. movida 1 foto iniziale
E sì, perché i Sindaci, poverini, di solito ignorano quello che passano i loro concittadini residenti nei centri storici! Loro, infatti, abitano lontani dai luoghi dove vige musica ad alto volume, schiamazzi e comportamenti teppistici, a volte fino alle prime luci dell’alba. E poi, loro dormono a quell’ora! Come fanno a sapere se non sentono nulla!

A Terrasini siamo in attesa, da tempo ormai, di essere convocati dal sindaco in merito ad una richiesta (raccolta firme,) di un gruppo di cittadini esasperati dallo stesso problema. Ma evidentemente l’esasperazione dei cittadini non rientra o non coincide con le priorità del Primo Cittadino.
Nel frattempo, noi, poveri cittadini, continuiamo a non dormire sino alle prime luci dell’alba!

LA MOVIDA RIPARTE A PIAZZA DUOMO, MA IN REALTÀ NON SI ERA MAI FERMATA!

 

 

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

3 comments on “SCHIAMAZZI NEL CENTRO STORICO: RESIDENTI ESASPERATI!
  1. per quanto riguarda i comportamenti lesivi nulla da ridire….ma regolamentare le serate, com’è stato fatto a Palermo, significherebbe “uccidere” Terrasini. La movida palermitana lentamente sta morendo, distruggendo così tantissimi posti di lavoro…..di conseguenza lo stesso capiterebbe qui

    • Se pensa che, con il dovuto rispetto, che il non rispetto del vivere civile, possa creare posti di lavoro, mi dispiace, ma siamo proprio fuori strada.

Comments are closed.

Leggi articolo precedente:
STEMMA COPERTINA
TERRASINI, PERSONALE COMUNALE: STORICO RISULTATO DELLA CGIL

 NON ERA MAI ACCADUTO CHE LA CGIL VINCESSE LE ELEZIONI RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria).

Chiudi