Davide Faraone Avvia il Monitoraggio Sulla Legge 104/92

studenti in classeIN RIFERIMENTO ALLA LETTERA DI UN DOCENTE TERRASINESE DEL 15 GENNAIO SCORSO.

Il vice ministro alla P.I. Davide Faraone, ritorna sull’argomento nel suo blog cambiamenti Una legge sostanzialmente giusta, che agevola chi è affetto da gravi patologie, ma di cui in molti approfittano anche per ottenere indebiti trasferimenti.

Auditorium De AmicisFraone inizia col richiamare l’annoso problema dell’edilizia scolastica, comunicando che «finalmente dopo 17 anni lo Sportello unico per l’edilizia scolastica si è nuovamente riunito al Miur. E continuerà a farlo periodicamente. L’obiettivo?  -prosegue il sottosegretario- avere un quadro completo della situazione dell’edilizia scolastica in Italia […]. Ho spinto con forza perché l’Anagrafe dell’edilizia scolastica venga completata al più presto».  

E più avanti aggiunge: «Trasparenza vuol dire responsabilizzazione […] . E in questo senso è andata anche la scelta di avviare il monitoraggio dei permessi legge 104/92. […]. Bisogna bloccare i furbetti che danneggiano la scuola, l’educazione dei ragazzi e chi di quei permessi ha veramente bisogno […]».

faraonenuova

Il vice ministro alla P.I. Davide Faraone

E a conferma di quanto promesso, Faraone pubblica in grande evidenza i primi dati del monitoraggio dei beneficiari della legge 104. Una sorta di prima “fotografia” della situazione. I dati saranno presto disponibili anche sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Dunque una ulteriore conferma del fatto che Davide Faraone tira dritto sull’edilizia e nel voler chiarire l’applicazione della legge 104 anche per quanto concerne i trasferimenti provinciali e regionali dei docenti. Su quest’ultimo specifico aspetto bisognerebbe aprire un confronto con i sindacati per definire con trasparenza e oculatezza l’applicazione della legge. A tal proposito non mancano le proposte di modifica avanzate anche da semplici docenti stanchi di subire.

DI SEGUITO IL GRAFICO REGIONE PER REGIONE (tratto dal blog di Faraone) DELLE PERCENTUALI DI DOCENTI CHE BENEFICIANO DELLA LEGGE 104. La Sicilia al terzo posto dopo Sardegna e Umbria; la Lombardia (dove negli anni passati furono assunti provvedimenti molto severi su iniziativa delle autorità scolastiche) risulta percentualmente la più bassa.

GRAFICO DOCENTI 104

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
copertina faraglioni
FARAGLIONI: SE NON ORA, QUANDO?

SERVIZIO VIDEO. Se non ci “torniamo” noi sui faraglioni (i nostri Faraglioni), chi altri allora? Molto, ma molto prima che...

Chiudi