I Ragazzi Del Maestro Renzo Sono Diventati Grandi

renzo, pulcini 1988

L’indimenticabile Renzo Lo Piccolo con una squadra di “pulcini” di molti anni fa

Dalla Sinese all’Udinese …

… una favola che corre veloce, con ambizione e qualità, ma che ha radici lontane, radici inestirpabili, piantate dal, Maestro prima e Mister poi, RENZO LO PICCOLO, che hanno forgiato generazioni di terrasinesi, sotto i valori più belli e più sani dello sport, l’amicizia, il piacere di stare insieme, la lealtà e la correttezza di uno sportivo in campo e fuori, il rispetto dell’avversario e delle regole.

Una bella notizia per i nostri lettori appassionati di sport. Inauguriamo con la firma di DARIO GILIBERTI, penna di sicura qualità, che ringraziamo per la sua generosa disponibilità,  la rubrica sportiva. La collaborazione di Giliberti ci dà ulteriore conferma di quanto il nostro Blog si sia affermato per varietà e qualità di informazione nella nostra piccola comunità ed oltre, molto più di quanto si possa immaginare. Grazie Dario!
(giu.ru)
_________________________________________________________

Servizio di Dario Giliberti

presentazione - Copia

(foto Fabrizio Campagnaro)

Portare i colori di Terrasini nella maglia era un gioco ma non uno scherzo, racchiuso in una canzoncina che richiamava origini e simboli del paese di Terrasini, oggi quasi dimenticati, che divertiva il nostro gruppo di allora giovanissimi “pulcini”, creando coesione e sano spirito di appartenenza prima di ogni allenamento. “chi siamo noi? I Gru Boys!!! E qual è il nostro motto? Onore e lealtà!!! E qual è il nostro grido??? Sinese, Sinese, hurrà!!!

E prima di noi altre generazioni, quelle dei nostri padri, nel calcio, come in altri sport, avevano ricevuto l’imprinting del Maestro Renzo, non ancora inglesizzato in Mister.

Adesso i ragazzi del Maestro Renzo sono cresciuti ma quella lezione non l’hanno dimenticata, né tantomeno quel Maestro, che diventato Mister, fiero padrone di casa, accoglieva l’Eire (l’Irlanda) nel nostro paese, nell’indimenticabile Mondiale di Italia 90.

Non era facile raccogliere una così pesante eredità, ma suo figlio Vincenzo lo ha fatto, trasmettendo ai suoi collaboratori, prima ancora che ai ragazzi, questi valori e questi insegnamenti.

udinese 2

(Foto Campagnaro)

Così con il contributo fondamentale del presidente Giovanni Tinervia, di Salvo e Clara Pizzo, di Fabrizio Campagnaro, di Piero Randazzo, Salvatore Marchese, Giosuè Maniaci, Nino Maltese, Liborio Bellaera, Gianfranco Pollace e di altri infaticabili collaboratori tecnici e dirigenziali, oggi l’ASD Renzo Lo Piccolo, festeggia un obiettivo importante che la colloca di diritto tra le realtà calcistiche giovanili più importanti della Sicilia Occidentale, l’affiliazione all’Udinese Academy, ufficializzata da una conferenza svoltasi ieri, lunedi 1 dicembre, alla tensostruttura di Terrasini, alla quale hanno preso parte in veste ufficiale, i rappresentanti dell’Udinese ed ex calciatori Stefano Fiore e Mattia Notari, davanti a centinaia di bambini e genitori.

stefano fiore e Mattia Notari

Stefano Fiore e Mattia Notari (foto Campagnaro)

Un risultato di prestigio che dà lustro e visibilità a Terrasini e che per la Renzo Lo Piccolo non rappresenta certo il traguardo finale ma l’incipit per nuove sfide future.
I ragazzi del Maestro Renzo sono diventati grandi e lui sarà sicuramente orgoglioso di loro.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Commenta su Facebook

LEGGI ANCHE

Leggi articolo precedente:
OPPOSIZIONE X COPERT.
Che “Buttanissima Terrasini” Non Passi Inosservato

La cruda, a tratti inquietante, ma anche lucida analisi del consigliere comunale Fabio Viviano, sintetizzata nell’espressione “Buttanissima Terrasini”, “omaggio” al...

Chiudi